I 10 videogiochi in cui la morte è definitiva

Nell'universo di videogiochi, la morte è spesso solo un vincolo, un ostacolo minore che può essere superato con vite extra o punti di salvataggio ben posizionati. Tuttavia, ad alcuni giochi piace rendere la morte più significativa, costringendoti a ricominciare dall'inizio ogni "Game Over". Peggio ancora, alcuni giochi vanno anche oltre permettendoti di morire solo una volta. In questi giochi la morte non è un semplice inconveniente, è un'esperienza unica e irreversibile. Scopri i 10 videogiochi in cui hai solo una possibilità di sopravvivere.

10. Zombie U

ZombieU è uno di quei giochi apparsi all'inizio degli anni 2010, durante la follia dell'apocalisse zombi. Tuttavia, a differenza dei suoi concorrenti, il gioco adotta un approccio unico per aumentare il terrore della sopravvivenza in presenza dei non morti. Ogni morte in Zombie U è permanente. Anche se il gioco ha un sistema di salvataggio, quando muori non ritorni al gioco come il tuo personaggio precedente. Riappari nel mondo come un altro sopravvissuto e il tuo personaggio precedente si trasforma in uno zombi. Con ogni morte, la tua esperienza è unica. Devi riacclimatarti all'ambiente circostante e al tuo nuovo personaggio, quindi avventurarti nel mondo per raccogliere i tuoi averi dal corpo zombificato del tuo personaggio precedente. Certo, può essere frustrante perdere un personaggio a cui ti sei affezionato, ma è proprio questa emozione che Zombie U sfrutta per intensificare la lotta post-apocalittica.

9. Si vive una volta sola

Un tempo Newgrounds ospitava i giochi Flash più eccentrici e creativi di Internet. Uno di questi giochi era “Si vive solo una volta“, un gioco di piattaforma in cui, come suggerisce il nome, hai solo una possibilità di superare un percorso a ostacoli. A differenza di Mario e di altri giochi di piattaforma convenzionali, "You Only Live Once" non ti garantisce vite extra. Hai cinque cuori per sopravvivere ad alcuni colpi, ma quando li perdi tutti, è la fine. Non hai la possibilità di continuare, di tornare al menu e di ricominciare da capo. Sei semplicemente morto. Tuttavia, il gioco in realtà non finisce. Invece, fa avanzare il tempo per mostrarti cosa succede dopo la tua morte. Ad esempio, se muori a causa di un nemico, vedrai loro chiamare un'ambulanza per te e poi essere arrestato per il tuo omicidio. Vedrai allora la tua modesta tomba nello stesso luogo dove sei morto. È un livello di realismo che nemmeno Red Dead Redemption 2 è riuscito a offrire.

8. Eredità canaglia

Eredità canaglia non è il solito gioco roguelike. Normalmente il genere parla di ricominciare da capo, scegliere il proprio personaggio, entrare in un dungeon, cercare di sopravvivere il più a lungo possibile e, quando inevitabilmente si muore, si ricomincia da capo. Ma in Rogue Legacy, il gioco non ti consente mai di scegliere nuovamente lo stesso personaggio. L'intera trovata di Rogue Legacy è che non interpreti un singolo eroe, ma un intero lignaggio di essi. Quindi, quando il tuo personaggio muore, non ritorna e tu interpreti invece uno dei suoi discendenti. Ogni eroe nel tuo albero genealogico ha solo una vita. Attaccarsi a loro di solito porta a una grande delusione e inevitabile frustrazione. D'altra parte, l'elenco casuale dei discendenti generati mantiene il gioco interessante per molto più tempo. Inoltre, se riesci a raggiungere la fine, potrai vedere quanti discendenti ti ci sono voluti per arrivarci. Niente è più potente che sapere che hai dovuto sacrificare decenni della tua linea di sangue per raggiungere questo obiettivo.

7. Progetto Zomboid

All'inizio di ogni partita in Progetto Zomboid, la schermata di caricamento ti informa che la storia che stai per iniziare è la storia di "come sei morto". Potrebbe sembrare un'esagerazione, ma nella realtà del mondo post-apocalittico di Project Zomboid lo è. A differenza di altri giochi di sopravvivenza, Project Zomboid non ha una modalità facile che ti permetta di ricaricare il file di salvataggio. Tutto ciò che fai viene registrato in tempo reale e, se muori in qualsiasi momento durante il tuo viaggio attraverso il Kentucky infestato dagli zombi, il tuo personaggio sarà perso per sempre. L'unico modo per continuare a giocare nel tuo mondo è creare un nuovo personaggio che inevitabilmente morirà anch'esso. Il sistema di morte in questo gioco è davvero spietato, poiché non ci vuole molto per perdere la preziosa vita del tuo personaggio. I morsi di zombi, anche se sicuramente ti uccideranno, sono in realtà l'ultima delle tue preoccupazioni. È più probabile che il tuo personaggio muoia per intossicazione alimentare o pugnalandosi con un pezzo di vetro rotto. Chiunque abbia mai giocato a Project Zomboid conosce il dolore di perdere un veterano sopravvissuto con migliaia di zombi alle spalle a causa di una caduta da una rampa di scale.

6. Rimworld

Rimworld è un gioco imprevedibile e traumatico, ambientato in un futuro lontano in cui l'umanità ha colonizzato pianeti vicini e lontani. Rimworld ti mette a capo di una colonia di sopravvissuti e ti incarica di assicurarti che fuggano sani e salvi dal loro pianeta mortale e isolato. Il gioco offre diverse modalità per personalizzare la tua esperienza in base alle tue esigenze individuali, inclusa una modalità "impegno" che garantisce che il tuo gioco sarà una sfida unica. Dato che il gioco ha una moltitudine di elementi generati casualmente, dai coloni alle mappe, agli eventi e persino alle descrizioni degli oggetti, niente è mai lo stesso. A ciò si aggiunge il fatto che i tuoi unici coloni attirano la morte come una calamita e che il narratore può decidere di far piovere una nuvola tossica sulle loro teste in qualsiasi momento, e la modalità "impegno" diventa un'esperienza davvero unica. Un errore fatale può cancellare la tua intera colonia dalla mappa e trasformarla in un lontano ricordo, da non ricreare mai.

5. Antenati: l'odissea dell'umanità

Antenati: L'Odissea dell'Umanità è un gioco di sopravvivenza a mondo aperto in cui tenti di guidare una tribù di umani primitivi attraverso il loro viaggio evolutivo. Come previsto dalla sua ambientazione preistorica, la vita della tua tribù non è facile e richiede il superamento di molti pericoli e prove per raggiungere la fase finale della loro evoluzione. Ciò si riflette in una delle caratteristiche principali del gioco: ogni membro della tua tribù ha una sola vita da vivere. Ogni volta che prendi il controllo di un particolare primate del tuo gruppo, hai la totale responsabilità della sua esistenza. Devi guidarli in sicurezza fino al punto in cui potranno trasmettere il loro DNA alla prossima generazione di umani. Se fallisci lungo il percorso, diventeranno un anello morto dell'evoluzione. Ancestors presenta diverse animazioni di morte spietate per coloro che non sono stati in grado di prendersi cura adeguatamente dei propri primati, inclusi scenari come la morte dissanguata lentamente e persino l'essere divorati da un millepiedi gigantesco. E una volta che assisti alla tragica fine del tuo precedente protetto, ne trovi immediatamente un altro di cui occuparti, o forse incontrerà la stessa sorte. L’evoluzione è davvero un’amante crudele.

4. Regni

Regna è un gioco di strategia basato su carte in cui giochi nei panni di un re imparando i rudimenti del governo di un regno su Tinder. Ogni decisione nel gioco appare come una carta che devi scorrere verso sinistra o destra. Se questo non ti sembra affatto intenso, è perché non hai ancora scoperto le conseguenze di ogni decisione. Reigns offre quattro statistiche per il tuo regno che devi bilanciare con ogni scelta. Se non riesci a mantenerli tutti sopra lo zero o a impedire che qualcuno diventi predominante, il tuo regno vivrà una crisi, seguita rapidamente dalla raccapricciante fine del tuo re. Dato che il gioco non ha un sistema di salvataggio, la morte del tuo re è permanente e l'unico modo per continuare a giocare è tramite il tuo erede, a condizione che ne abbia uno. Ogni re ha una storia e caratteristiche uniche, non potrai mai più giocare allo stesso gioco. Dopotutto, è difficile governare un regno dopo essere stati bruciati sul rogo e fatti a pezzi.

3. Gelo selvaggio

Gelo selvaggio è un gioco di costruzione di mazzi in stile canaglia del 2023 che racconta la storia di un villaggio di avventurieri che cercano di salvare il loro mondo da un inverno eterno. Nonostante il suo stile artistico carino, il gioco è diventato famoso per la sua elevata difficoltà, in parte dovuto al fatto che il minimo errore ti costerà per sempre la vita da avventuriero. All'inizio di ogni partita potrai scegliere tra tre eroi generati casualmente, ciascuno con abilità e aspetto unici. Ciò significa due cose: primo, non importa quante volte giochi, non incontrerai mai lo stesso personaggio due volte, e secondo, se il tuo personaggio muore in qualsiasi momento, non potrai mai più interpretarlo. Ogni eroe ha solo una possibilità per salvare la propria terra ghiacciata, il che può essere particolarmente brutale quando si ottiene un personaggio incredibilmente potente e muore a causa di un errore stupido e prevedibile. Peggio ancora, Wild Frost tiene traccia di ogni personaggio che muore in un libro speciale, così non potrai mai dimenticare tutte le povere anime che hai condannato durante il tuo gioco. Il vero senso di colpa del sopravvissuto, l'attività preferita di tutti.

2. Giorno Z

Con l'ascesa di titoli come Rust e, più recentemente, Valheim e il nuovo Sons of the Forest, il genere survival online è diventato una parte importante dell'industria dei giochi. Tuttavia, i giochi che erano presenti fin dall'inizio e che hanno contribuito a rendere popolare il genere, lo è certamente GiornoZ. Sebbene molti revisori critichino DayZ per il suo gameplay, che consiste nel nascondersi tra i cespugli per ore solo per morire sotto il fuoco di un giocatore casuale, il gioco ha reso popolare il concetto di sopravvivenza costante. Il concetto principale di DayZ è che la morte non è solo un espediente, e i suoi server dedicati alla sopravvivenza permanente ricordano ai giocatori questa realtà in un modo piuttosto devastante. Ogni volta che muori su un server di sopravvivenza permanente, il tuo personaggio viene eliminato dal gioco e non puoi rigenerarti su quel server. Come puoi immaginare, questa può essere una situazione piuttosto difficile per qualcuno che ha trascorso un'intera settimana a raccogliere provviste solo per perderle tutte durante un incontro casuale con uno sconosciuto ostile. Almeno sai che neanche loro si divertiranno a lungo.

1.Uno scatto

Un colpo è un gioco davvero unico in cui giochi nei panni di te stesso, guidando un piccolo gatto-ragazzo di nome Nico nella sua ricerca per salvare il mondo. Ciò che rende speciale questo titolo è che in realtà hai solo una possibilità di giocarci. Non importa quale finale ottieni, il gioco non ti permetterà di continuare o ricominciare da capo, a meno che non manipoli un po' i dati nelle cartelle di sistema. Anche la morte conta come fine. Nella versione originale di OneShot, quando il giocatore abbandonava il gioco equivaleva ad abbandonare Nico e il suo mondo. Torneresti al gioco per scoprire che Nico era scomparso, e iniziare un nuovo gioco ti porterebbe invece in una stanza buia e inquietante. Non c'era modo di tornare indietro se non manipolando direttamente i dati di gioco. Dire che abbandonare un gioco equivale a rinunciare al suo mondo è un po' estremo, ma d'altra parte è un'esperienza incredibilmente memorabile.

Clicca qui per trovare tutti i nostri articoli sul nostro blog

Flex Arcade

Flex Arcade

Flex Arcade

Di

In FLEX amiamo i videogiochi, è questa passione che ha scosso la nostra infanzia (e forse la tua!?) che ci spinge in questa avventura, a progettare e produrre macchine superbe per riprodurre i migliori titoli della giovane storia dei videogiochi. Produciamo una gamma "pronta per il gioco", ma facciamo anche ordini speciali per terminali arcade unici e caratteristici utilizzando ad esempio la base di una botte di vino da 300 litri o una scatola di munizioni dell'esercito francese! Siamo a tua disposizione per i tuoi progetti, condividi i tuoi sogni più sfrenati, amiamo realizzarli.

Gli ultimi articoli

Seguici su Facebook

Monta tu stesso il terminale (tutorial)

Pubblicità

0
Il tuo carrello è vuoto!

Sembra che tu non abbia ancora aggiunto alcun articolo al carrello.

Sfoglia i prodotti
Powered di caddy
it_IT