8 cose che i videogiochi oggi non fanno più

Negli ultimi 30 anni abbiamo assistito a progressi inimmaginabili nel mondo dei videogiochi. Gli sprite a 16 bit sono stati sostituiti con modelli di personaggi 3D iperrealistici. Tuttavia, non è solo la grafica ad essersi evoluta. Alcuni elementi un tempo comuni nel mondo dei videogiochi sono cambiati, sono stati sostituiti o semplicemente sono scomparsi. Mentre celebriamo il presente, è anche importante dare uno sguardo al futuro e ricordare la strana storia dei videogiochi negli ultimi tre decenni. In questo articolo esploreremo otto delle cose più interessanti che i videogiochi non fanno più oggi.

1. Adattamenti cinematografici

In passato, era comune che i grandi successi cinematografici venissero adattati ai videogiochi. Giochi come Aladdin su Mega Drive o 007 GoldenEye hanno lasciato il segno nell'industria dei videogiochi. Tuttavia, questa tendenza è ormai finita. Adattare un film a un videogioco non è più così comune, principalmente a causa dei costi crescenti e della complessità della creazione dei giochi. Anche i programmi di rilascio sono più difficili da coordinare. Probabilmente non vedremo più giochi basati su film cult come The Texas Chainsaw Massacre, il che è un peccato perché ha permesso ai fan di estendere l'esperienza cinematografica.

2. Schermi divisi e modalità cooperativa sul divano

L'avvento di Internet ha rivoluzionato i videogiochi, offrendo ai giocatori la possibilità di giocare online con persone di tutto il mondo. Tuttavia, ciò ha comportato anche la graduale scomparsa dei giochi a schermo condiviso e cooperativi sul divano. Anche se brani recenti come “It Takes Two” hanno riportato in vita questa esperienza, è diventata una rarità. La magia di riunire gli amici attorno ad un'unica console per giocare insieme, ridere e prendersi in giro a vicenda è spesso dimenticata. I ricordi dei giochi a schermo condiviso come GoldenEye e Halo rimangono nei giocatori, ma oggigiorno spesso devi giocare online per rivivere quell'esperienza.

3. Lanci di mezzanotte

Niente esprime la passione dei giocatori come un lancio di mezzanotte. È stata un'opportunità per i fan di riunirsi davanti al negozio locale, al freddo, in attesa che l'orologio mettesse finalmente le mani sulla loro copia preordinata. I lanci di mezzanotte erano sia raduni di basso profilo di appassionati che grandi eventi. Tuttavia, con la distribuzione digitale dei giochi, questa tradizione è quasi scomparsa. Ora devi solo premere un pulsante per scaricare un gioco dalla tua console. Anche se questo è più conveniente, toglie parte dell'eccitazione del rituale del lancio di mezzanotte.

4. Codici cheat pazzeschi

Un tempo i cheat code erano comuni nei videogiochi. Ti hanno permesso di trasformare un gioco ordinario nel caos assoluto. Giochi come Grand Theft Auto e Saints Row sono noti per i loro cheat code folli. Tuttavia, questi codici sono diventati meno comuni nei giochi moderni, poiché molti titoli multiplayer cercano di mantenere un equilibrio. I cheat code, come la modalità turbo o le teste giganti, sono diventati rari, lasciando il posto a esperienze di gioco più equilibrate.

5. Assunzione di rischi creativi e reinvenzione

Negli anni 2000, franchise come Resident Evil erano disposti a correre rischi creativi. Stavano sperimentando il gioco online, prospettive insolite e cambiamenti radicali al gameplay. Tuttavia, al giorno d'oggi, molti franchise preferiscono andare sul sicuro utilizzando formule collaudate. I giochi richiedono più tempo per essere sviluppati, il che rende la sperimentazione più rara. Gli studi spesso si rivolgono alla nostalgia o prendono in prestito elementi da altri giochi di successo, piuttosto che cercare di innovare.

6. Dimostrazioni

Le demo erano un modo per scoprire nuovi giochi. Potrebbero essere trovati nelle riviste o addirittura offerti come bonus con altri giochi. Le demo consentivano ai giocatori di provare nuove esperienze e acquisire familiarità con un gioco prima di acquistarlo. Tuttavia, le demo sono diventate meno comuni al giorno d'oggi, poiché molti editori preferiscono concentrarsi sulla vendita di giochi completi piuttosto che offrire campioni gratuiti.

7. Manuali di gioco

Prima dell’era digitale, acquistare e giocare a un nuovo gioco era un’esperienza tattile. I giocatori sentivano il peso della scatola tra le mani, aprivano il gioco e sfogliavano il manuale per familiarizzare con i controlli e il mondo del gioco. I manuali erano spesso decorati con bellissime illustrazioni, storie e suggerimenti degli sviluppatori. Tuttavia, al giorno d'oggi, i manuali fisici sono stati sostituiti da tutorial in-game che, sebbene siano più convenienti, tolgono parte della magia che un tempo accompagnava l'acquisto di un gioco.

8. Giochi che funzionano fuori dagli schemi

Infine, il cambiamento più significativo nel mondo dei videogiochi riguarda l'affidabilità dei giochi al momento del lancio. In passato i giocatori si aspettavano che i loro giochi funzionassero senza intoppi fin dal primo utilizzo. Tuttavia, al giorno d'oggi molti giochi vengono rilasciati con bug e problemi di prestazioni. I giocatori spesso devono aspettare le patch per godersi appieno la propria esperienza di gioco. È un peccato che l'industria sia arrivata a un punto in cui gli editori annunciano pubblicamente che lavoreranno su un gioco per un decennio per renderlo "buono". I giocatori meritano giochi di qualità fin dal lancio.

9. Chiusura

In conclusione, i videogiochi si sono evoluti molto negli ultimi 30 anni e alcune cose che un tempo erano comuni sono scomparse. Sebbene siano stati fatti molti progressi, a volte è bello guardare indietro e ricordare gli elementi unici che hanno fatto parte della storia dei videogiochi. Mentre celebriamo il presente, teniamo d'occhio il futuro mentre apprezziamo la ricca storia dei giochi.

Flex Arcade

Flex Arcade

Flex Arcade

Di

In FLEX amiamo i videogiochi, è questa passione che ha scosso la nostra infanzia (e forse la tua!?) che ci spinge in questa avventura, a progettare e produrre macchine superbe per riprodurre i migliori titoli della giovane storia dei videogiochi. Produciamo una gamma "pronta per il gioco", ma facciamo anche ordini speciali per terminali arcade unici e caratteristici utilizzando ad esempio la base di una botte di vino da 300 litri o una scatola di munizioni dell'esercito francese! Siamo a tua disposizione per i tuoi progetti, condividi i tuoi sogni più sfrenati, amiamo realizzarli.

Gli ultimi articoli

Seguici su Facebook

Monta tu stesso il terminale (tutorial)

Pubblicità

0
Il tuo carrello è vuoto!

Sembra che tu non abbia ancora aggiunto alcun articolo al carrello.

Sfoglia i prodotti
Powered di caddy
it_IT